Svegliarsi in montagna con le stampe di Pixtury

· 10:00

Tempo fa ho scritto un post (qui) che conteneva qualche idea facile e poco costosa per realizzare una testiera per il letto se, come nel mio caso, volete rinnovare la camera da letto senza optare per le classiche bedboard trapuntate.
Ripensandoci a biglie ferme, ho deciso di approfondire un po' l'opzione che riproduceva dietro ai cuscini un fantastico paesaggio montano (ve la riposto qui sotto), perché in fondo il mio sogno sarebbe proprio quello di svegliarmi con l'aria frizzantina e champagnina dell'alta quota. Quella che ti rinvigorisce appena ti azzardi a mettere un piede fuori dal piumino.
Secondariamente poi, in estate, quel panorama mi darebbe un brivido fresco che farebbe dimenticare le torride temperature dell'agosto italiano.


Se questa testiera è anche di vostro gusto, direi che il modo migliore per realizzarla è di acquistare una cornice in legno naturale senza vetro (perché potrebbe essere pericoloso), procurarvi una stampa fotografica adatta e appenderla al muro dietro al vostro letto.
Su Pixtury, un sito per la vendita on-line di quadri moderni e stampe artistiche, potete trovarne un sacco ma io non potevo non selezionarne qualcuna dalla sezione Montagna. Eccole qui abbinate al letto Portobello di Maison du Monde, ad esempio...
La mia preferita? Senza dubbio la n°5, e la vostra?








Non resta che mettersi all'opera, nel frattempo buon inizio settimana.

Emily

DIY | Piccoli progetti di pelle

· 14:25

È senza dubbio uno dei trend della stagione, e io ne sono felicissima perché, come ormai avrete capito, promuovo con tutte le mie forze i materiali di origine naturale.
Dopo aver letto questo bel articolo di Appunti di Casa mi sono proprio resa conto che ladies and gentlemen, la pelle e il cuoio sono ritornati!
Vi avviso già che presto o tardi vi beccherete un post tutto dedicato alle poltrone e ai divani in pelle (quella naturale, quella color cognac) ma per questo ci sarà tempo. Nell'attesa però non posso fare a meno di postarvi un po' di idee e piccoli lavoretti DIY di facilissima realizzazione che permettono di inserire in casa dettagli in cuoio discreti ma d'effetto.
Perché credo che il detto "il troppo stroppia" sia più vero che mai quando si parla di pelle, che se presa in dosi massicce rischia di trasformare un appartamento minimal in un anacronistico ranch che neanche Ralph Lauren (a proposito, digitate su Google Ralph Lauren ranch e capirete di cosa parlo).
La scatolina porta tutto con il manico, i cuscini, gli anelli di fibbia da sostituire ai soliti e noiosi pomelli della cucina o dell'armadio, le mensole e gli occhielli porta tutto da realizzare anche con vecchie cinture; tutti progetti facili facili che non vedo l'ora di realizzare!
Pronti? Sulla mia bacheca Pinterest dedicata al DIY troverete tutti i link per rimboccarvi le maniche e iniziare. Proprio in vista del week end, ma guarda te...














P.S. L'abbinamento pelle + legno naturale + tuttelesfumaturedigrigio è altamente consigliato!

Emily

Un semplice, nordico, vintage specchio tondo

· 19:51

Dopo giornate così cattive mi sento un po' scema a scrivere di design, mi sembrano tutte frivolezze e faccio fatica ad avere la solita spensieratezza. Però è anche vero che la vita va avanti e che ritornare alla normalità è normale e rivoluzionario allo stesso tempo.
Oggi quindi vi tedierò con una piccola decisione che ho preso: voglio assolutamente uno specchio tondo sopra il lavabo del bagno. Mi piace perché ha un sapore nordico vintage che è esattamente quello che voglio ricreare in casa, unito a qualche dettaglio raw/brutalista in cemento.
Ovviamente se trovassi una carta di credito per terra mi dirigerei verso quello di Hay, ma credo che un'ottima alternativa, anche perché dotato di un piccolo ripiano, sia lo Stockholm di Ikea. In legno di noce scuro sta benissimo con le pareti rivestite di subway tiles bianche e non stona per niente con altri eventuali accessori in legno naturale o cesti di paglia.
È bastata una semplice ricerchina in Pinterest per creare la mia moodboard che continua a confermare la mia scelta, guardate qui:








E per tirare ancora un po' di acqua al mio mulino guardate come sta bene anche nel living o all'ingresso!








Emily

Dogs and Chairs | Designer Pair di Cristina Amodeo

· 19:39

Eccoci qua prima del week end a parlare di due delle cose più belle che esistano al mondo: i cani e le sedie di design! Si dice sempre che il cane e il padrone finiscono per assomigliarsi, ma la bravissima designer Cristina Amodeo ha trovato delle spassosissime analogie tra l'aspetto di alcune razze molto note di loppide e le meravigliose sedie di design che ogni appassionato conosce e, perché no, sogna.
Tutto è disegnato con una tecnica molto efficace, moderna e retro allo stesso tempo, come se i cani fossero stati studiati con occhio creativo per omaggiarli di un oggetto di uso quotidiano così importante come una sedia. Come se Frank Gehry avesse osservato il suo Shar Pei in cerca di ispirazione, di forme, in fase di creazione della sua Wiggle Chair.
Tutte queste e altre illustrazioni le trovate in un libro (che ordinerò al più presto haha) dal titolo Dogs and Chairs - Designer Pairs edita da Thames & Hudson perfetto da sfogliare in cerca di teneri spunti e ideale anche da esporre sulla vostra libreria, perché anche la copertina è tutto un programma.










E stavo giusto pensando che se il mio cane fosse una sedia opterei sicuramente di una Superleggera di Gio Ponti in frassino naturale, quindi credo proprio che dovrò mettermi a far musina...


E con questa vi saluto.

Emily

Un vecchio appartamento svedese con il pavimento bianco...

· 19:25

È da un po' che non vi propongo un home tour come si deve, questo perché ultimamente sono stata un po' tanto occupata a fare il tour mentale della mia futura casa, all'alba delle demolizioni.
No so se succede anche a voi, ma quando devo prendere delle decisioni importanti io mi devo limitare nella consultazione di materiale d'ispirazione come blog, riviste, libri, Pinterest. O meglio, continuo imperterrita il mio smanettamento quotidiano, ma lo faccio secondo delle necessità mirate, sapendo bene quello che cerco.
Ho paura che guardando troppe case di altri io finisca per arredare la casa di un'altra persona che non sono io, senza pensare bene se è quello che IO voglio.
Oggi però non posso fare a meno di postarvi le foto di questo splendido appartamento, confortevole e luminoso, che contengono molti particolari che saranno presenti anche nella casa nuova. Il tipo di divano ad esempio, lo sgabello industrial che guarda caso N e io abbiamo da poco recuperato dalla spazzatura, le porte riquadrate di legno naturale e i particolari raw in cemento.
E non posso che sperare che il risultato sia altrettanto ordinato, malgrado qualche irrinunciabile tocco di colore e casino in più.
Ho per voi una domanda però: che ne dite del parquet bianco? A livello pratico abitativo intendo. Esteticamente è ineccepibile, ovvio, non si vede altro in giro tra gli amanti dello stile nordico, ma come potrebbe fare una come me (che spesso cammina con le scarpe ed ha lunghi capelli castani) a gestire un pavimento bianco?
Ditemi la vostra!
Prima però guardate qui...








Emily