Foulab | Bentornati a casa foulard!

· 20:02

C'è chi vorrebbe rifarsi le tette, chi il naso, chi i glutei o gli zigomi.
Io, se fosse possibile mi farei fare un'operazione lunghissima e complicatissima per fare in modo che mi stiano bene i foulard in testa, ad esempio indossati come bandane o piccoli turbanti, tipo Greta Garbo per intenderci. E invece mi stanno malissimo.
Questo non sarebbe un grande problema se solo non mi piacessero particolarmente e se i foulard non fossero uno degli articoli più venduti ed economici che si possono trovare nei mercatini dell'usato. Adoro quelli a tema cavallerizzo, di seta ma anche di poliestere, o quelli marinaretti pieni di ancore e barchette a vela. E poi ci sono quelli con gli animali e quelli con la Medusa simil Versace, quelli con motivi geometrici e a pois, quelli con quei piccoli disegnini spesso si trovano anche stampati sui pigiami maschili e sulle pochette da taschino.
Le ragazze di Foulab hanno avuto la meravigliosa idea di confezionare dei cuscini proprio a partire dai foulard vintage, abbinandoli a tessuti monocromo di cotone. E questo secondo me è un modo molto intelligente di utilizzare quelli che già avete e che non usate e anche un'ottima occasione per non dovervi trattenere dall'acquistarne di nuovi, ma date un'occhiata a quelli realizzati da Foulab.
Uno più bello dell'altro:














Pollice su per l'idea!

Emily

Nessun commento:

Posta un commento