Le borse di The Darjeeling Limited

· 14:02

Tempo fa, durante un aperitivo a Ribolla Gialla in un bar di Trieste assieme alle mie amiche galline è partito un lunghissimo discorso sulle nostre personali wish list, sui nostri desideri, gusti e personalità.
Insomma, la classica disputa che inizia con "Se avessi i soldi..."
Chi si sarebbe assicurata un abito da favola di Elie Saab, chi una borsa di Gucci con i manici in bamboo, chi un paio di bikers tutti borchiati e teschiati di non mi ricordo più quale stilista. E poi io, che MAI avrei speso così tanti soldi per un accessorio da indossare ma che senza dubbio avrei destinato la mia fantomatica e immaginaria somma di denaro solo ed esclusivamente per la casa.
Oggi però è il giorno X, il giorno in cui nella mia lista dei desideri è entrato un oggetto di moda e non di design, il giorno in cui ho deciso di far musina e di regalarmi una borsa.
Dai ragazzi, obiettivamente come posso non fare carte false per la borsa, in vera pelle, di The Darjeeling Limited?


Originariamente disegnate da Marc Jacobs per Louis Vuitton e decorate con animaletti e palme dal fratello di Wes (Eric Anderson) erano diventate un vero e propri costosissimi cult reperibili sono in sparute aste.
Da oggi il brand di Singapore VeryTroubledChild le ha riproposte di ottima qualità con la possibilità di personalizzarle con le proprie iniziali e io sto letteralmente morendo dentro dalla tentazione.















Ohmmioddio sto maleeeeee!


Emily

Nessun commento:

Posta un commento