Le bambole inquietanti di Natalia Gruszecka

· 17:14

Oggi faccio la dog sitter quindi sarò abbastanza breve dato che la mia assistita non vede l'ora di uscire per un giretto in riva al lago.
Mi sono capitate sotto mano delle tazze a dir poco deliziose in cui l'inquietudine alla American Horror Story si combina deliziosamente con l'eleganza della ceramica bianca e dell'oro. Si tratta dei prodotti di Natalia Gruszecka, giovanissima designer polacca dello studio Ende, realizzati totalmente hand made.
Le suggestioni sono molte, dalla bambola assassina all'iper realismo passando per il semifreddo di cervello di scimmia di Indiana Jones e il Tempio Maledetto quindi, come potete immaginare, non potevo fare a meno di mostrarveli.
Il dolce e levigato viso delle Doll Head Cups ricorda le bambole di ceramica che le nonne sistemavano sul letto con boccoli sintetici e vestiti a balze per conferire quel alla camera da letto quel sofisticato tocco di cattivo gusto e imbalsamazione precoce che ben si abbinava all'odore pungente di naftalina.
Quella in cubetti che sembravano di ghiaccio.
Basta un semplice cappuccino, però, per trasformare queste tazzine in un accessorio raccapricciante e ironico che sarebbe perfetto per la mia colazione.
Mi domando quanto diavolo starebbero bene piene fino all'orlo di popcorn...











Emily

Nessun commento:

Posta un commento