Fabio Guaricci | Civica Project - Art and Design

· 12:16

Mercoledì 5 febbraio si è aperto, alla Galleria Civica di Trento, il ciclo di cinque incontri dedicati al design promossi dal Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto.

In questa prima puntata il giovane designer Fabio Guaricci ha presentato i suoi giocattoli in legno e i suoi complementi d'arredo.
E naturalmente quando si parla di animali e di legno io accorro immediatamente.
Si sa.
Gli animali in questione si chiamano Tondotti e sono la quintessenza della tenerezza: in legno di faggio proveniente da foreste eco-compatibili al 100%, perfette per i bambini ma anche per gli adulti che, come me, vanno matti per i giocattoli naturali.
Da usare come segna posto per una cena tra amici, come soprammobile, da attaccare sopra il tappo di un semplice barattolo per personalizzare gli scaffali della cucina oppure per creare delle bomboniere di nozze.
Eccone qualcuno degli undici disponibili:








Tra le creazioni di Fabio Guaricci, però, c'è spazio anche per i giochi più tradizionali, di quelli che quando ero bambina tendevo sempre a snobbare finché qualcuno mi convinceva a farci una partita e finivo per adorarli e infilarli nello zainetto per averli sempre a portata di mano.
Un lungo viaggio in auto, da un continuo ed ossessivo "Siamo arrivati?" si trasformava in una maratona di Tris, un pomeriggio in trasferta da un amichetta diventava un torneo di Shangai e un giocattolo in fredda plastica dai colori improbabili perdeva tutto il suo appeal se paragonato alla piacevolezza tattile del legno.
Noi bambini trentini.
Quando avrò un figlio mi piacerebbe tanto fargli sentire che dal legno nascono giochi meravigliosi.

Ecco che accanto ai Tondotti, dunque, si trovano Shangai giganti dai colori vivaci, il gioco del Tris che riproduce una collina su cui piantare degli alberi e che si intreccia con il tema della riforestazione, un bruco fatto di perle di legno che si "spara" a carambola e un cono gelato con calamite che (per i fan di The Family Guy) è versione italianissima del famigerato Pallina in Tazza.








Tutti gli oggetti fotografati: designed by Fabio Guaricci, esposti alla Galleria Civica di Trento.
Prodotti da Milaniwood.

Ci vuole sensibilità.
In tutti i sensi.


Emily

Nessun commento:

Posta un commento