Felt Stones | Per fare un sasso...

· 17:10

Ciò che ha caratterizzato i giorni del mio Natale, quest'anno, sono stati senza dubbio i materiali caldi e confortevoli di cui mi sono circondata in occasione del Mercatino di Natale a cui ho partecipato assieme a mia mamma.
Primo fra tutti, il materiale che racchiude al meglio la tradizione altoatesina/austriaca/tedesca e che è scientificamente il più adatto all'inverno grazie alle numerose proprietà, che possiamo riassumere con il trittico calore-morbidezza-impermeabilità.
Sto parlando del feltro, derivato dalla lana mediante un processo di infeltrimento delle fibre e sinonimo di lotta al freddo. Freddovero. Freddoserio.
Quello che sta finalmente arrivando.


Questi incredibili massi in feltro sono dedicati a maestre e maestri della lavatrice, ai prestigiatori dei maglioni grandi che diventano maglioni piccoli e agli sbronzi di ammorbidente.
Che ne pensate?










Io li trovo favolosi, specialmente nella versione gigante da usare come pouf sia da esterno che da interno.
Il colore grigio con le caratteristiche venature li rende molto moderni e adatti a case non necessariamente in stile Shabby Chic o Country e adoro il fatto che siano realizzati in un materiale naturale al 100% e mediante una tecnica millenaria (ho appena letto su Wiki che il primo feltro risale al terzo millennio AVANTI CRISTO) ed artigianale.

Se avete voglia di dilettarvi nel DIY trovate un utile tutorial per realizzarne di piccoli su Lil Fish Studios.
Se invece siete più propensi alla versione XL, li potete acquistare su Viva Terra.



Emily

Nessun commento:

Posta un commento