Chalkboard table | Apparecchiare con la vernice lavagna

· 15:14

Lo so che la vernice lavagna non è una novità. È scoppiata la moda anni fa ma spesso mi capita che una buona idea rimane nell'aria per molto tempo finché non viene il momento giusto per metterla in pratica
Ogni tanto serve l'occasione adatta, o un'immagine particolarmente evocativa che ci faccia finalmente venire la voglia di realizzare un DIY che ci ronzava attorno da un bel po'.
Nel mio caso, stamattina ho iniziato a collezionare qualche foto interessante sugli svariati utilizzi della vernice lavagna, alla ricerca di un po' di ispirazione da applicare anche solo alla mia lavagnetta degli scarabocchi. Ho trovato talmente tanto materiale che credo proprio che dividerò l'argomento in più post, perché per fortuna il web riesce sempre a lasciarmi incredula e divertita davanti alla creatività delle persone, alle personalità frizzanti che lo riempiono di isole di bellezza seppur immerse in un mare di ciarpame.

Oggi, dunque, vi propongo alcuni consigli e suggerimenti su come ritagliarvi un angolo scrivibile sul vostro tavolo.
Per apparecchiare.













Per giocare.






Per lasciare messaggi a se stessi e agli altri.





Scusate ma vogliamo parlare del tavolo da ping pong? Finalmente qualcuno ha trovato un valido utilizzo per il pizzo in plastica...

In ogni caso, se avete intenzione di applicarvi nella creazione di un piano lavagna vi consiglio di non utilizzare i gessi ma gli appositi pennarelli che non creano polvere e che permettono calligrafia e disegni molto più precisi.
E magari pensate anche ad aggiungere una punta di bianco per non ottenere una superficie troppo nera per essere una vera lavagna. Però vedete voi.



Emily

Nessun commento:

Posta un commento