Waiting for snow

· 23:21

Oggi ho preso freddo, ma tanto. Ero, per un sopraluogo, in un paesino del Trentino in cui più o meno tutti gli abitanti possiedono una cantina vinicola o una distilleria di grappa.
A Natale infatti mia mamma parteciperà al mercatino natalizio di Santa Massenza con uno stand nel quale venderà le sue creazioni homemade di feltro e tessuto e tutta la famiglia, cioè mio papà ed io, le daremo una mano a non morire ibernata.


L'atmosfera nebbiosa, il cielo plumbeo e i vecchi portoni in legno intagliato mi hanno fatto venire una voglia di inverno che non vi dico.
Di inverno visto dalla finestra, per la precisione.




Ma anche di passeggiate sotto la neve, di berretti caldi e di bombardini con la panna montata. Pochi sanno, infatti, che se si riescono a calcolare le giuste tempistiche tra mano destra e mano sinistra una bella tazza di Vov bollente permette addirittura di sopravvivere a temperature sotto lo zero senza guanti.
Ma ci vogliono anni di esperienza e dedizione.

Una volta ritornata a casa e stemperata sotto la doccia, mi è venuta in mente la giusta atmosfera di cui avevo voglia e dopo qualche bestemmia e qualche clic su Polyvore, eccola qua:

  1. La carta da parati che simula le betulle imbiancate dalla neve si trova da Wallpaper Direct.
  2. Queste cioccolate sono fenomenali, davvero. Non solo hanno ingredienti succulentissimi incastonati in finissima cioccolata al latte, fondente e bianca ma è anche possibile comporre la propria stecca secondo i propri gusti, comprese le pagliuzze in oro e argento. Da Choco Me.
  3. Il set per il vin brulè con supporto in bamboo compreso di lumino per tenerlo caldo, è una goduria da XD Design.
  4. Il Knit Pouf è disponibile in diversi colori, da Wayfair.
  5. Simula un falò da campeggio la lampada da tavolo Fire Kit disegnata dal gruppo 5.5 per Skitsch. Lo voglio.
  6. La radio vintage azzurrina (il colore si chiama Duck Egg) è di Roberts e si trova da Home Vision.
  7. Per finire in bellezza e per festeggiare l'anniversario della morte di Le Corbusier, il magnifico divano LC3 ovviamente venduto da Cassina.


Vi auguro una buona serata al calduccio della vostra casa e ricordatevi, se vi va, di votare per me al contest di Grazia.it a QUESTO link. Si può votare una volta al giorno!
Emily

Nessun commento:

Posta un commento