Casette, uccellini e Roald Dahl

· 14:22

Ogni tanto i post vengono da soli. Forse bussano o suonano il campanello e non trovano nessuno e di conseguenza ti si accumulano sullo zerbino in attesa che qualcuno apra e li presti attenzione.
Oggi un insieme notevolmente grande di coincidenze ha fatto sì che mi indirizzassi verso l'argomento bird house.
Ho sentito al telefono un amica che è solita fare la scema imitando la Cuccarini che diceva di aver "Voglia di casa, di concretezza", ho realizzato che nei 42 mq scarsi di casa mia sono riuscita ad infilare ben nove casette per uccellini, disfando le valigie berlinesi ho trovato un volantino di un negozio strapieno di voliere e soprattutto mi è capitata tra capo e collo questa foto:

 
Si tratta dello scrittore Roald Dahl assieme al figlio a cui sta porgendo un pappagallino che sta per ricevere un bel bacino.
Gli Sporcelli.
Le Streghe.
Il GGG.
Matilda.
Muoio.
Tutta, ma proprio tutta la tenerezza e la fantasia che ho in corpo li devo a quest'uomo.

L'unione di questi piccoli episodi insignificanti mi ha fatto raccogliere un po' di belle idee per arredare la casa con le mie amate bird houses, come se non ne avessi abbastanza. Casette che serviranno a tutto tranne che ad ospitare i pennuti.
In principio ci fu l'orologio a cucù. Oltre ai modelli tradizionali quelli che in assoluto preferisco sono quelli di Diamantini & Domeniconi per la vastissima gamma di modelli e colori, uno più bello dell'altro e facilmente inseribili in una casa moderna.
Compresi quelli di Meridiana, un marchio che fa sempre parte del gruppo D&D.




La già citata carta da parati di Le Souk di cui avevo parlato qui.


Il portachiavi-fischietto da Design Pics disponibile singolo o doppio. Se avete manualità e voglia di fare qui trovate anche un tutorial DIY per costruirne uno con le vostre manine.


Il porta carta igienica montabile, venduto smontato da Werkhaus (che se andate a Berlino non potete non visitare).


La mensola che è perfetta come comodino perchè sul tetto si può appoggiare il libro mantenendo il segno. La prima è un metallo ed è di Thing Industries (disponibile in due colori) mentre la seconda è di Ferm Living, è in rovere ed è anch'essa disponibile in varie misure e colori.


L'idea DIY per una testiera che non mi farebbe alzare mai più dal letto.


La lampada che crea un'atmosfera da foresta incantata specialmente se abbinata ad uno sticker da muro come quello nella foto. La adoro. La trovate su Etsy.



E per finire in cucina, il tagliere Bird Bread di Pigr che secondo i designer di Reddish Studio è l'ideale per chi ha un giardino in modo da poter lasciare tagliere e briciole a disposizione degli uccellini alla fine del pasto.
È il modo migliore per prendere l'aviaria.
Credo.
Se l'avete fatto andate subito all'ospedale.




Come al solito commenti, critiche e impressioni sono ben accetti. Bye bye gente!
Emily

Nessun commento:

Posta un commento