Mansarde e solai

· 12:48

Grandi novità in casa.
Per ampliare la mia piccola mansarda monolocale e poterla rendere vivibile per due persone io e N. abbiamo deciso di ricavare una stanza da letto in quello che ad oggi è un solaio adiacente adibito a stanza dello stendi biancheria.
Aprire una porta, murarne un'altra, posare il pavimento, portare elettricità e riscaldamento, sbiancare le travi e forse aprire una finestra abbaino. I lavori da fare sarebbero questi e le trafile burocratiche saranno una bazzecola rispetto alla quantità di polvere e calcinacci che ci dovremo mangiare; nonostante il disagio da muratori però, non serve che vi esprima la mia gioia e la mia impazienza.
Sarà una camera da letto enorme ma in cui non ci starà molto altro oltre a letto, comodini e un armadio perché il soffitto è very very basso e la luce non si può definire abbondante. Con qualche trucchetto cromatico, però, credo si possa ottenere un gran bel risultato.
Il risvolto della medaglia è che, udite udite, spostando il letto in un'altra stanza avremo un salotto vero con un divano vero e un tavolino da salotto vero. Tiè.

Mentre me ne sto con le mani in mano (solo perché nessuno mi da il permesso di impugnare un martello e iniziare da sola le demolizioni) ho trovato la mia solita serie di ispirazioni sul tema "mansarda" che, a dirla tutta, centrano un gran poco con le nostre esigenze.
Anyway.
Comunque.
Sognare non ha mai ucciso nessuno, a parte le vittime dei nove (!) film di Freddy Krueger, quindi eccomi qua, in modalità cocorita che sogna di essere pappagallo.










Le prossime due mansarde non mi piacciono neanche un po' ma credo che gli accorgimenti degli wall stickers su parete e soffitto in continuità e dell'abbinamento paretiscure - soffittochiaro possano darmi una gran mano ad alzare visivamente lo spazio. Altri consigli sono, come al solito, ben accetti.



Ottima idea per creare un separè.







Bella storia.
Emily

Nessun commento:

Posta un commento