Piatti piatti?

· 22:21

Lo shopping doveva essere uno degli aspetti fondamentali che dovevano caratterizzare la mia gita a Milano. In realtà ho pienamente disatteso quest'aspettativa e a parte l'essermi sentita vecchia e sciatta in negozi da teenager milanesi, ho fatto acquisti soltanto da Design Supermarket, nel piano interrato de La Rinascente.
La boutique tuttavia mi ha inquietata un tantino. L'impatto con i "profumieri" vestiti come iene tarantiniane che si appostano con i loro flaconi di profumo per tenderti agguati asfissianti, beh, non è stato proprio il massimo dell'accoglienza.
E il piano dedicato al design assomiglia più a una vomitata che al paradiso degli appassionati. Tutto mescolato. Sottsass accanto al ciuccio con i baffi. Non va bene. Non va bene.
Facendo un po' di attenzione però devo dire che alcune delle marche vendute sono davvero interessanti e la sottoscritta (Emily La Furba) ha pensato bene di comperare e di scarrozzarsi in giro per musei un piatto di ceramica.

Trattasi di un piatto di Lisa Turner per The New English della serie Anatomica.

Uno dei miei altarini è la passione per i piatti appesi al muro, non necessariamente posizionati in cucina e vagamente allusivi all'antica usanza che, tanti anni fa, aveva spinto mia zia Rina ad attaccare sopra il lavabo quattro quadro-piatti raffiguranti dei gattoni vaporosi tra ciuffetti di fiori. Ebbene, questo acquisto milanese andrà ad unirsi a quelli che ho affissi sopra il frigorifero.
Vi do un po' di spunti per capirne l'effetto.





Ed ecco la mia selezione di piatti, anche se secondo il mio parere è molto più divertente fare attenzione a quelli esposti nei vari mercatini dell'usato. Di solito non costano molto e hanno un'intera vita da raccontare.
Prima un black&white:

  • 1 - 6. Sei dei più di 350 piatti della serie Temi & Variazioni che raffigurano la cantante lirica Lina Cavallieri in pose e maschere diverse creati da Piero Fornasetti.
  • 7 - 8. Piatti Stripes di Jonathan Adler e Black Diamond di Royal Limoges.
  • 9 - 11. Piatti in ceramica di Evie Lotts Design in Etsy con immagini vintage. 

E adesso un po' di colore:


  1. Piatto con vitellini di Marimekko.
  2. Piatto della collezione 2013 Kompotti di Marimekko.
  3. Piatto Dancing Bear di Evie Lotts Design in Etsy.
  4. Piatto Lepidoptera Lupulanus di The New English.
  5. Piatto n°97 della serie Tectonica di The New English.
  6. Piatto n°69 della serie Tectonica di The New English.
  7. Piatto n°61 della serie Tectonica di The New English.
  8. Piatto n°260 della serie Tectonica di The New English.
  9. Meg Plate di Donna Wilson.
  10. Baby Plate di Donna Wilson.
  11. Grace Plate di Donna Wilson.
  12. Fox Plate di Donna Wilson. 
  13. Owl Plate di Donna Wilson. 
Volendo si potrebbe affiancarli a racchette da tennis vintage, lettere dell'alfabeto e (se avete vinto alla lotteria) orologi di George Nelson prodotte da Vitra.
Maledetti!!!!

Gli orologi Ball, Sunburst, Asterisk e Eye disegnati da George Nelson a partire dal 1948.




Emily

Nessun commento:

Posta un commento