Ho voluto la bicicletta e ora voglio pure pedalare

· 23:06

Con questo tempo infame non c'è nulla di più probabile di sentire ovunque gente che si lamenta del freddo.
Io sono un'amante del cambio stagione, nel senso che quando finisce l'estate non vedo l'ora che arrivi l'inverno e viceversa, di conseguenza in questi giorni sono carica come una molla nell'attesa della primavera. Ho voglia di indossare i miei nuovi vestitini, le mie calze colorate e soprattutto ho voglia di: PEDALARE!
La mia povera bici verde è tristemente abbandonata nella piazza della chiesa e sta già scaldando i freni.
Che ne dite, vi piace pedalare? Do you like to ride bicicle??
Prossimamente mi sono riproposta di comperarmi (e di imparare a non morirci sopra) una bicicletta da corsa degli anni Settanta, di quelle velocisssssime con il manubrio storto e quella specie di gabbietta in punta al pedale. L'unico dubbio è se assomiglierò di più alla protagonista di Flashdance o a un partecipante della Coppa Cobram di Fantozzi.
Se avete un po' di soldi da parte e volete una bicicletta da mille e una notte La Stazione delle Biciclette vende bellissimi modelli e stilosissimi accessori, anche se io continuo a preferire le bici usate.

Ad ogni modo non resta che attendere qualche grado in più e qualche bella giornata, perché dopotutto cosa c'è di più piacevole di un giro, o meglio di una "spiciulata", sul lungo lago arricchito da un toast al sole? E cosa c'è di meglio di un cestino da bici, affidabile sherpa d'acciaio che ti porta la borsa e le buste della spesa?
Beh, queste sono domande a cui io non saprei rispondere.


E adesso, per la serie "Essere affascinanti sempre" ecco un po' di belle foto:


 Voglio una maglietta così!







Se avete voglia di leggere questo post abbiate anche voglia di ascoltare "Leaves that are green" di Simon and Garfunkel. Grazie.



Emily

Nessun commento:

Posta un commento